Enneagramma

Enneagramma

enneagramma-presentazione-1Il termine Enneagramma deriva dal greco e indica una figura con nove vertici che rappresenta i nove caratteri (enneatipi) di base. Il carattere esprime la cristallizzazione delle nostre difese infantili nel processo di adattamento con l’ambiente. In questo modo il carattere “scolpisce” (secondo il significato etimologico del termine nel greco antico) il sistema della personalità strutturandolo attorno a tre nuclei di base:

  1. nucleo emozionale – che lo psicoterapeuta cileno Claudio Naranjo definisce passione – corrispondente a sua volta a una motivazione cieca;
  2.  un nucleo cognitivo – definito fissazione – corrispondente a una distorsione cognitiva o a un’idea pazza
  3. un nucleo istintuale che regola l’attività umana, che rimanda a tre istinti fondamentali: istinto di conservazione (sopravvivenza), sociale (relazione) e sessuale (piacere). Questi costituiscono, dei sottotipi per ogni singolo carattere.

La personalità scolpita dal carattere si può quindi considerare un sistema psichico costituito da condizionamenti che riguardano le motivazioni (passioni), le convinzioni (fissazioni) e i comportamenti regolati dai tre istinti principali (sottotipi), che insieme interferiscono sulla nostra natura più profonda definibile essenza, deformando la nostra percezione della realtà secondo 27 modalità differenti.

Il percorso introduttivo al lavoro esistenziale sul carattere

Nell’ambito delle attività formative della Scuola Gemino il lavoro introduttivo sul carattere tramite il modello dell’Enneagramma viene sviluppato nei modi seguenti:

Fine settimana
Il modulo consiste in un week end all’interno del quale sono sviluppati gli aspetti teorici essenziali della nevrosi originaria, in modo da poter orientare le persone a riconoscersi in una delle tre tendenze fondamentali, quella emotiva, quella cognitiva e quella istintiva. Successivamente tramite varie forme di attività esperienziali si giunge a una prima consapevolezza – ancora preliminare – della genesi della nevrosi come verificatasi nell’età infantile rispetto alle relazioni con i genitori. Le modalità caratteriali verranno inoltre illustrate tramite l’ascolto di brani musicali e verranno svolti degli esercizi meditativi finalizzati all’osservazione della nevrosi originaria. Gli obiettivi di questo modulo formativo sono: riconoscere come funziona il modello dell’enneagramma; iniziare a comprendere la propria nevrosi originaria; riuscire a riconoscere il proprio carattere (enneatipo).

La partecipazione a questo fine settimana e/o al corso di Comunicazione Autentica permette l’accesso al percorso residenziale di lavoro personale sulle dinamiche caratteriali dal titolo “Oltre la Maschera”

DATE:

  • week end introduttivo: 08-09 aprile 2017 (a Gorizia)

DOCENTI:
Prof. Daniele Ungaro: docente di sociologia università di Teramo e gestalt counselor trainer, 5 livelli SAT con Claudio Naranjo.
Dott.ssa Ric. Elisabetta Damianis: sociologa e Gestalt counselor trainer, 5 livelli SAT con Claudio Naranjo

Scarica la versione stampabile in pdf: Enneagramma 3